Speciale Imprese Edili

Si cercano e si valutano serie Imprese Costruttrici interessate alla realizzazione di nuovi complessi residenziali e anche artigianali/commerciali, in Oristano, Santa Giusta, Cabras, Massama, Nuraxinieddu.

FacebookTwitterGoogle+LinkedInDiggtumblrEmail
Altre gallerie | Lascia un commento

Villetta a Oristano

IMG_3255 In tranquilla zona residenziale, villetta su tre piani collegati tra loro da scala interna. Continua a leggere

FacebookTwitterGoogle+LinkedInDiggtumblrEmail
Pubblicato in Vendita Immobili, Villette e Case Indipendenti in Vendita | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Speciale Imprese Edili

Questa galleria contiene 2 foto.

Si cercano e si valutano serie Imprese Costruttrici interessate alla realizzazione di nuovi complessi residenziali e anche artigianali/commerciali, in Oristano, Santa Giusta, Cabras, Massama, Nuraxinieddu. Si offrono buone permute o possibilità di acquisto di lotti edificabili con pagamenti dilazionati nel … Continua a leggere

FacebookTwitterGoogle+LinkedInDiggtumblrEmail
Altre gallerie | Lascia un commento

Nuovi appartamenti minipalazzina Oristano

Plamas Tris 2 fur In Oristano, nei pressi di Piazza Sant’Efisio, zona ben servita (a pochi passi da casa ci sono macellerie, supermercati, bar e bar tabacchi, Continua a leggere

FacebookTwitterGoogle+LinkedInDiggtumblrEmail
Pubblicato in Appartamenti in Vendita, Vendita Immobili | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Welcome!!!

attivit

FacebookTwitterGoogle+LinkedInDiggtumblrEmail
Pubblicato in Sviluppo struttura web | Lascia un commento

Terreno Agricolo a Nurachi

Si vende a Nurachi, a 400 mt dal paese (zona Nurachi Riola), terreno agricolo di mq 6.000, tutto recintato, irriguo, con 60 piante di ulivo e un frutteto da 20 piante. Continua a leggere

FacebookTwitterGoogle+LinkedInDiggtumblrEmail
Pubblicato in Terreni | Lascia un commento

Novità sulla Certificazione Energetica degli edifici

Con la pubblicazione dei 3 decreti attuativi del 26 giugno 2015 (Supplemento Ordinario n. 39 alla Gazzetta Ufficiale n. 162 del 15 luglio 2015) sono cambiate le norme che regolano la certificazione energetica degli edifici.

 

Dal 1 ottobre 2015 entra in vigore il nuovo Decreto (decreto attuativo previsto all’art 5 del D.Lgs. 63/2016, cd. “decreto fare”)del MSE che sostituisce il DM del 26 giugno 2009 sull’APE.

 

Le Linee Guida Nazionali prevedono l’introduzione di un modello unico nazionale e quindi definiscono:

i criteri generali, i nuovi metodi di calcolo adeguati secondo la metodologia europea, le procedure amministrative, la classificazione degli edifici secondo la destinazione d’uso e i requisiti minimi per i nuovi edifici soggetti a riqualificazione energetica o ristrutturazione.

 

Il Decreto Attuativo riguarda sia edifici pubblici che privati esistenti, di nuova costruzione o sottoposti a ristrutturazione.

Introduce la nuova nozione di “edificio a energia quasi zero” i cui requisiti – da aggiornare ogni 5 anni – prevedono che dal 1 gennaio 2021 tutti gli edifici nuovi o sottoposti ad importanti ristrutturazioni dovranno essere a energia quasi zero.

Si riassumo schematicamente le novità:

  • Metodologia di calcolo omogenea su tutto il territorio a cui ogni regione dovrà adeguarsi entro 2 anni dall’entrata in vigore del decreto;
  • Nuovi metodi di calcolo: l’IPE dell’edificio e la conseguente classe energetica dipenderanno da tutti i servizi presenti nell’edificio (climatizzazione invernale ed estiva, ventilazione, illuminazione)
  • Aumento da 7 a 10 delle classi energetiche: A4 classe più alta, G classe più bassa
  • L’APE deve essere redatto da un certificatore abilitato ai sensi del Regolamento 75/2013 con l’aggiunta dell’obbligo di “effettuare almeno un sopralluogo nell’edificio o nell’unità immobiliare”
  • Entro 90 gg dall’entrata in vigore del Decreto sarà istituito dall’Enea in Sistema Informativo Nazionale (cd. SIAPE) che raccoglierà tutti i dati relativi agli Attestati di Prestazione Energetica, che le Regioni e le Province Autonome avranno l’obbligo di utilizzare.

 

Rimane invece 10 anni il termine di validità dell’APE.

 

In merito alle sanzioni, il Decreto richiama esplicitamente l’articolo 15 del D.Lgs. 192/2005:

a carico del certificatore (multa da 700 a 4.200 euro per un APE non corretto);

del direttore dei lavori (multa da 1.000 a 6.000 per la mancata presentazione dell’APE al Comune);

del costruttore/proprietario (multa da 3.000 a 18.000 euro in caso di mancata redazione dell’APE per edifici nuovi, ristrutturati, messi in vendita o in affitto).

 

FacebookTwitterGoogle+LinkedInDiggtumblrEmail
Pubblicato in Leggi e Normative, Rassegna Stampa | Lascia un commento

nuovo trilocale più ampio locale sottotetto in minipalazzina ad Oristano

05 trilocale piano secondo più sottotetto senza misure furVendesi in Oristano, zona piazza Sant’Efisio, ben servita (a pochi passi da casa macellerie, supermercati, bar e bar tabacchi, chiesa, servita dai mezzi e a poche centinaia di metri Continua a leggere

FacebookTwitterGoogle+LinkedInDiggtumblrEmail
Pubblicato in Appartamenti in Vendita, Vendita Immobili | Lascia un commento

Fimaa: “bene l’emendamento che esclude le banche dall’intermediazione immobiliare”

logo ok“bene l’emendamento che esclude le banche dall’intermediazione immobiliare”

“Siamo soddisfatti della riammissione alla Camera dei Deputati dell’emendamento che prevede l’esclusione della partecipazione delle banche all’attività di intermediazione Continua a leggere

FacebookTwitterGoogle+LinkedInDiggtumblrEmail
Pubblicato in Leggi e Normative, Rassegna Stampa | Lascia un commento

Appartamento con giardino a Oristano

piano terra senza misure senza passo carraio ok colorato furSi vende in Oristano, appartamento indipendente posto al piano terra, composto da: soggiorno, cucina abitabile, camera matrimoniale e cameretta, due bagni, oltre verande e piccolo giardino. Posto auto. Continua a leggere

FacebookTwitterGoogle+LinkedInDiggtumblrEmail
Pubblicato in Appartamenti in Vendita, Vendita Immobili | Lascia un commento